fbpx
Giorgio Gori
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

GRAZIE!

GRAZIE. È tutto quello che voglio dire.

Ai miei compagni di lavoro e d’avventura – gli assessori che hanno condiviso i cinque anni di amministrazione della città; ai tanti collaboratori del Comune di Bergamo che in questi stessi anni hanno fatto ben più del loro “dovere”, condividendo un progetto e l’idea di un’amministrazione pubblica davvero al servizio dei cittadini; ai consiglieri uscenti, alle cinque liste della mia coalizione, con le loro differenze e la comune ferma volontà di “tenere” Bergamo in campo democratico (e di farla funzionare bene); ai loro coordinatori, a tutti i candidati, eroici, alle decine e decine di volontari; al mio staff, segreteria e squadra “elettorale”, per la generosità e l’efficacia del contributo di ognuno dei suoi componenti; ad ogni singola persona si sia in questi mesi attivata anche solo per convincere un elettore indeciso.

Ai cittadini di Bergamo che mi hanno rinnovato la loro fiducia e a quelli che in passato non mi avevano votato, e stavolta invece sì, tutti insieme onorandomi della loro stima e caricandomi di orgoglio e responsabilità. Tutti insieme sorprendendomi con questo risultato che non osavo sperare e che mi ha regalato una gioia grandissima. Grazie infine alla mia meravigliosa famiglia, che è il dono più grande che io abbia ricevuto nella vita.

Da qui ripartiamo, con ancora più energia e voglia di fare bene. Lo dobbiamo a questa meravigliosa città. Ci impegneremo, ancora di più, perché Bergamo, la città che amiamo, sia davvero …

#SemprepiùBergamo.